Chirurgia Estetica Viso

Rinosettoplastica

La rinosettoplastica è l’intervento chirurgico che permette di rimodellare il setto nasale e il naso. La rinoplastica consente di modificare la forma e le dimensioni del naso migliorando l’armonia del viso. Difetti del setto, acquisiti o congeniti, possono provocare quello che tecnicamente prende il nome di naso torto, che usualmente si può notare osservando il viso frontalmente.
A seconda della tecnica utilizzata dal chirurgo, si parla di rinosettoplastica chiusa o aperta. La rinoplastica chiusa viene effettuata attraverso delle piccole incisioni effettuate all’interno del naso, attraverso le quali viene modificata la componente ossea e cartilaginea dello scheletro nasale. È indicata per nasi che presentano piccoli difetti, soprattutto sulla punta. La rinosettoplastica aperta si esegue invece incidendo la cute della columella (ovvero alla base della piramide nasale). Vengono quindi totalmente esposte le cartilagini della punta ed il dorso del naso. Essa è utilizzata per correggere difetti importanti della punta come asimmetrie, punta bifida, deviata o retratta.

Sedute

1

Durata

2h

Ripresa

1-2 settimane

Risultato

immediato, fino a 6 mesi

Dolore

lieve

Problema che risolve

  • Naso iperconvesso, troppo grande/sporgente/corto/largo e difetti della punta

I professionisti

Dott. Fabio Consiglio
Chirurgo Plastico ed Estetico

Magazine