Chirurgia estetica corpo

Gluteoplastica con Protesi

Per le pazienti che non presentano accumuli adiposi sufficienti per effettuare l’aumento dei glutei mediante lipofilling, è indicato l’intervento di gluteoplastica con l’impianto di protesi di ultima generazione. Questo intervento è consigliato per le pazienti che presentano glutei piatti e vogliono ottenere un aumento considerevole del volume.

Le protesi utilizzate per la gluteoplastica sono costituite da un involucro esterno in silicone e da un contenuto interno in gel di silicone ultra-coesivo che le rende estremamente resistenti. Forma e volume delle protesi sono scelte dalla paziente durante le visite preoperatorie in base alle preferenze personali ma sempre nel rispetto delle misurazioni anatomiche effettuate sulla paziente.

L’incisione per il posizionamento delle protesi viene eseguita nel solco intergluteo, in questo modo le cicatrici rimarranno nascoste tra le due natiche e dunque non saranno visibili. Quindi, la protesi viene inserita all’interno del muscolo grande gluteo a livello della metà superiore delle natiche. L’intervento può essere completato con una liposcultura che permette di rimodellare armonicamente il contorno del gluteo.

Sedute

1-2

Durata

1/2 ore

Ripresa

2/3 giorni

Risultato

Immediato

Dolore

Variabile

Problema che risolve

  • Eccesso adiposo
  • Assimmetrie
  • Cosce flacide
  • Interno coscia cadente

I professionisti

Dott. Fabio Consiglio
Chirurgo Plastico ed Estetico

Magazine