Chirurgia estetica viso

Blefaroplastica

Blefaroplastica (o chirurgia estetica delle palpebre) consiste nella rimozione chirurgica di cute e grasso in eccesso localizzati nelle palpebre superiori e inferiori e nel riposizionamento del sopracciglio cadente. Tale procedura consente di correggere difetti come palpebre superiori cadenti, borse di grasso e occhiaie che rendono lo sguardo affaticato.

Come si svolge la blefaroplastica?

Questo intervento di chirurgia estetica degli occhi viene eseguito in anestesia locale con sedazione, che potrà essere più o meno profonda a seconda dalla richiesta e dell’emotività del paziente.

Si incomincia con un accurato disegno a livello palpebrale superiore, per stabilire sin dall’inizio il quantitativo di pelle da asportare. Un filo di nylon molto sottile servirà per la sutura ed immediatamente dopo verrà posto del ghiaccio sugli occhi per diminuire l’edema. Dei piccoli cerotti sterili “Steri-Strip” posti sull’incisione cutanea saranno l’unica medicazione visibile dopo l’intervento.

A livello palpebrale inferiore l’aspetto più importante dell’intervento riguarda l’asportazione delle “borse adipose” che spesso conferiscono quello sguardo stanco e triste. La durata dell’intervento chirurgico è circa di un’ora e può variare a seconda della quantità di borse adipose da asportare.

I punti verranno rimossi dopo 5-6 giorni ed un buon risultato si potrà apprezzare nel giro di una o due settimane.

Sedute

1

Durata

60 min

Ripresa

5-7 giorni

Risultato

dopo 3 settimane

Dolore

Variabile

Problema che risolve

  • Occhiaie
  • Borse e eccesso di cute/grasso
  • Borse di grasso e palpebre cadenti
  • Borse e occhiaie

I professionisti

Dott. Fabio Consiglio
Chirurgo Plastico ed Estetico

Magazine